Ore febbrili in casa Juventus, per iniziare a definire finalmente le strategie per la prossima stagione. Molto passerà, ovviamente, dalla scelta del nuovo allenatore. Maurizio Sarri sembra in pole per sedere sulla panchina bianconera in sostituzione di Massimiliano Allegri, con la rosa campione d’Italia che sembrerebbe accettare di buon grado l’arrivo dell’ex Napoli. A prescindere dai rumours per il nuovo allenatore, il ds Fabio Paratici è già al lavoro per ridefinire il parco giocatori. La trattativa per Sarri potrebbe portare in dote anche Emerson Palmieri, con il terzo che verrebbe acquistato come ‘indennizzo’ al Chelsea. In uscita, invece, ancora calda la situazione per Dybala, che potrebbe lasciare Torino e rientrare in uno scambio con l’Inter per Icardi. Trattativa che viene soppesata sia dai bianconeri che dai nerazzurri con grande attenzione, l’impressione è che per la fumata bianca si debba aspettare parecchio, tutti gli aspetti da valutare sono importanti. Occhio anche al futuro di Higuain, che non sarà riscattato dal Chelsea e tornerà a Torino. Con Sarri, potrebbe anche rimanere, diversamente la Juventus dovrebbe cederlo. L’opzione migliore per monetizzare sarebbe indirizzare il ‘Pipita’ verso la Cina.
Sembrava destinato alla Fiorentina ma Hamed Traoré la prossima stagione potrebbe vestire la maglia della Juventus. Il cambio proprietà in casa Viola cambia i programmi e i bianconeri sono sempre molto attenti sui giovani. Difficile al momento capire il futuro del mediano ma l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un acquisto e poi un prestito in Serie A.
In uscita sembra esserci Mario Mandzukic. Il croato – in caso di arrivo di un nuovo attaccante – è destinato ad una nuova esperienza lontano dall’Italia. Su di lui ci sono diversi club tedeschi e cinesi ma la decisione sarà presa solamente nelle prossime settimane.
Kieran Trippier si prepara a lasciare il Tottenham. Il terzino sembra essere ormai davvero vicino a chiedere la cessione agli Spurs per provare una nuova esperienza. Sul giocatore c’era forte il Napoli ma l’arrivo di Di Lorenzo ha permesso ai bianconeri di passare in vantaggio e di sfidare il Manchester City. Base d’asta 35 milioni di euro con Piccini che potrebbe essere l’alternativa. Il tutto naturalmente in caso di partenza di uno tra De Sciglio e Joao Cancelo

Please follow and like us: