Per il momento De Ligt va in ritiro con l’Ajax ma il suo arrivo in casa Juve è imminente. L’inizio a casa, prima di cominciare una nuova vita. Il countdown prosegue, De Ligt e la Juve stanno per celebrare il loro matrimonio, Il traguardo si avvicina, anche se serve ancora un pò di pazienza per trovare l’intesa definitiva tra i bianconeri e l’Ajax. Così Matthijs oggi, a meno di sorprese, risponderà alla convocazione dei Lancieri per l’inizio del ritiro pre-stagionale. Una situazione normale, essendo ancora un giocatore biancorosso, ma tempornea perché a breve sono attese novità sul suo futuro. Così che presto De Ligt dovrebbe trasferirsi in un altro centro sportivo, quello della Continassa, per compiere il primo salto in alto della sua giovanissima carriera.
Il talento olandese, infatti, non aspetta altro che poter iniziare la nuova vita in bianconero. La scelta l’ha già compiuta, ha trovato l’intesa con la Juve per un contratto di 5 anni a 12 milioni a stagione (7,5 più bonus) e ha già parlato con Sarri per presentarsi e per iniziare a conoscere la filosofia e lo stile del tecnico che lo attende a braccia aperte. E’ appunto soltanto una questione di tempo, quello necessario affinché Juve e Ajax trovino la giusta intesa sul prezzo del giocatore. L’investimento si aggirerà sui 75 milioni, bonus più bonus meno da aggiungere ad una quota fissa. Proprio su questo tema è in corso il confronto tra i club, allargato anche alle tempistiche e alle modalità di pagamento. Il conto alla rovescia continua e De Ligt attende il via libera. Sarri lo vorrebbe già a disposizione per mercoledì, data di inizio del ritiro, ma i tempi appaiono un po’ troppo ristretti. Allora è più verosimile allargare l’orizzonte almeno al 19 luglio. L’obiettivo è di far salire Matthijs sull’aereo che porterà i bianconeri in tournée in Oriente, tra Singapore, Cina e Corea del Sud.

La stagione è ormai alle porte: la Juventus 2019/20 è pronta a tornare a lavoro in vista di un’annata che si preannuncia, ancora una volta, ricca di grandi successi. Il club bianconero inizierà il suo ritiro il 10 luglio, anche se il mister toscano Maurizio Sarri si presenterà al centro sportivo già lunedì 8 luglio. Pronto ed entusiasta per la nuova avventura, l’ex Napoli farà il suo primo incontro con il gruppo (assenti i giocatori impegnati in Copa America), dopo aver avuto i primi contatti con alcuni membri chiave della rosa a Giugno.
Nonostante non ci siano ancora comunicazioni ufficiali da parte del club è probabile che, come nel 2018, i bianconeri svolgano la preparazione estiva alla Continassa di Torino presso lo Juventus Training Center (Via Druento, 175), a partire dai primi di luglio, prima di partecipare in Cina all’International Champions Cup.

Please follow and like us: