La Juve prepara la festa tricolore allo Stadium. Basta un punto solo contro la Fiorentina, ma mezza squadra si ritrova in infermeria con problemi più o meno gravi. Non c’è solo l’eliminazione dalla Champions a pesare sull’umore di una Juve fatta a pezzi, nel senso letterale. Il portiere Perin e il centrocampista Khedira hanno già chiuso la stagione per farsi operare rispettivamente a spalla e ginocchio, per questo staranno fuori almeno 3 mesi, mentre Allegri contro i viola si ritrova anche senza Mandzukic che rischia di non rientrare più per il finale, Chiellini il quale invece spera di farcela con l’Inter, Douglas Costa, Dybala e Caceres.
Con 5 giornate d’anticipo sarebbe record: come l’Inter del 2007. Manca un punto all’ottavo tri- colore consecutivo e, se tutto andrà come deve, la Juve scriverà oggi un’altra pagina di storia. Ma sarà vera festa? A tre giorni dalla tremenda delusione di Champions, chissà come verrà accolto l’ennesimo scudetto. In tanti, nel popolo bianconero, considerano la supremazia in Italia ormai una routine, un qualcosa che non va nemmeno più festeggiato.
Tutto è quindi nelle mani di Cristiano Ronaldo. Dando uno sguardo alle statistiche si può davvero ben sperare.
La Juventus è la squadra contro cui la Fiorentina ha perso più partite in Serie A e quella contro cui ha la più bassa percentuale di vittorie. Inoltre la Juventus ha sempre battuto la Fiorentina allo Stadium in Serie A: sette vittorie su sette incontri, con 14 gol segnati nel parziale.
In caso di vittoria del titolo nel prossimo turno, la Juventus eguaglierebbe l’Inter del 2006/07, l’unica squadra capace finora di vincere lo Scudetto con cinque giornate d’anticipo nell’era dei tre punti a vittoria.
Alla fine di tutto quello che conta davvero è portare a casa almeno un punto che consenta alla Juve di vincere il suo ottavo scudetto consecutivo. Certo la delusione dell’ennesima eliminazione dalla Champions League fa ancora molto male. Ma, così come ha anche detto Allegri in diverse interviste, la festa scudetto si deve fare. E’ giusto festeggiare una gran bella stagione piena di soddisfazioni.

Please follow and like us: