Ormai non si può dire altrimenti: il sovrano assoluto della Juve ha un nome e un cognome
Cristiano Ronaldo non può essere definito altrimenti. Un re anzi un tiranno che siede sul trono bianconero per la gioia di ogni suddito del reame a strisce. La Juve sembra così una vera e propria felice monarchia illuminata, soprattutto dopo l’ultima sfarzosa notte di Champions: la rimonta contro l’Atletico ha confermato che non è una cattiva idea «servire » il monarca portoghese. Allegri ha esplorato tutte le diverse possibilità per farlo, dal passaggio intelligente di Pjanic al lancio soffice di Bonucci fino ai cross piovuti dagli esterni. Alla fine Cristiano l’ha messa dentro ben 24 volte: parecchie in generale, pochine rispetto a certe abitudini precedenti del sovrano. Cercare chi sia il servitore più idoneo del reame non è un’impresa cosi facile viste le tante possibili variabili in gioco, ma qualche tendenza appare chiara. Una su tutte, ad esempio: quando è Bernardeschi a prestare servizio, il re è davvero contento. Anche il Cholo deve essersene accorto. Tra poco più di due settimane la Juve cercherà fortuna nella patria del calcio totale e quest’anno, almeno all’inizio, Allegri ha cercato di sperimentare qualcosa dal sapore vagamente olandese. Il tridente di turno ha sempre mostrato una grande capacità darwiniana di adattamento alle difese avversarie: ha cambiato spesso la posizione degli attaccanti con la conclusione che Cristiano si è ridotto a calpestare maggiormente le zolle di sinistra. Allegri ha detto più volte che, per esprimersi al meglio, il portoghese necessità del croato, la cosa più simile al Benzema del suo Real Madrid in suo possesso. Mandzukic è così il principe degli assist per Cristiano Ronaldo in pratica uno ogni 500 secondi, mentre il ruolo del terzo moschettiere è una questione assai dibattuta. Da un lato Dybala ha giocato assieme a CR7 quasi il doppio dei minuti di Bernardeschi. Ma la verità è che Federico in champions ha dato vita ad una grande prestazione che può garantirgli il posto di terzo moschettiere di re Ronaldo.

Please follow and like us: