Il derby della Mole di ieri, sabato 15 dicembre 2018, si è concluso con la vittoria della Juventus sul Torino per uno a zero, siglato da Cristiano Ronaldo su calcio di rigore assegnato al ’70. Ma, Walter Mazzarri, allenatore dei granata non ci sta, e recrimina su un rigore non assegnato alla sua squadra.

Dopo la sconfitta nel derby contro la Juventus, Water Mazzarri è intervenuto ai microfoni di DAZN, rilasciando alcune dichiarazioni che riportiamo integralmente:

“Complimenti ai miei ragazzi che mi stanno dando tante soddisfazioni, hanno fatto una partita importante cercando di giocare alla pari al cospetto di una corazzata. In questi casi sono gli episodi a decidere le partite”.

E su questo nulla da ridire, il Torino ha giocato al meglio la partita, puntando più in alto del pareggio. Poi Mazzarri aggiunge:

Abbiamo perso un portiere importante, ma complimenti a Ichazo anche se ho perso però un cambio. Dispiace aver perso un punto che avremmo meritato. Ai ragazzi ho detto “bravi” e basta, solo quello. A volte la Juve se ti sottovaluta si può fare qualcosa, ma i derby non li sottovalutano, hanno tenuto fuori Chiellini in coppa, che è un fuoriclasse. Hanno fatto una partita al top e noi siamo stati alla pari, un episodio sfortunato ha deciso la gara“.

Qui poi arriva la dichiarazione:

“Abbiamo avuto l’impressione che ci fossero due rigori, se stiamo attenti forse qualcosa è successo. Sugli altri campi si è andati a rivederli, non lo so. Un errore nostro ci è costato la partita. Belotti stava colpendo di testa, è la sua specialità, se la prende piena fa gol. Se ti spingono mentre stacchi secondo me è rigore netto. Poi dicono che ci lamentiamo, però da quando si è fatta la riunione si vanno a rivedere. Belotti e Zaza hanno protestato”.

Ecco il video dell’intervista pubblicato dalla Gazzetta dello Sport

Please follow and like us: