È un calcio di rigore mandato a segno da Cristiano Ronaldo a siglare la vittoria della Juventus sul Torino, in un derby della Mole altrimenti all’insegna del pareggio. Quindi, altra vittoria per i bianconeri ed ennesima partita in campo per il CR7 che, stando a pareri unanimi, inizia ad avere bisogno di riposo

Cristiano Ronaldo, il supereroe della Juventus 

Cristiano Ronaldo è una sorta di robot, una macchina da guerra che si allena con una professionalità eccezionale, ed è abituato a stare sempre in campo ma, ad un certo punto, anche i supereroi hanno bisogno di riposarsi.

Dal suo arrivo in Italia il CR7 ha giocato ben 1340 minuti con la maglia della Juventus: 15 presenze su 15 nel campionato di serie A – con una sola sostituzione che gli ha risparmiato gli ultimi 10 minuti di partita contro la Fiorentina – mentre, in Champions League, ha abbandonato prima del tempo il campo durante la partita contro il Valencia, per poi saltare la sfida di contro lo Young Boys all’Allianz Stadium. Ad oggi è questa l’unica partita saltata dal campione portoghese e, proprio dopo aver visto la sua prestazione durante la trasferta in Svizzera, che sono iniziati i primi sospetti sul bisogno di riposo di Cristiano Ronaldo.

In fin dei conti, controllando gli ultimi dati legati alle presenze del portoghese nel Real Madrid, sono ben due anni che non gioca così tanto. Per trovare un’annata simile a quella che Ronaldo sta tenendo con la Juventus, bisogna andare indietro nel tempo, verso la stagione 2015/16, quando  il CR7  giocò tutti i minuti del girone di Champions e delle prime 15 giornate della Liga, segnando regolarmente. Ma, bisogna comunque tener presente che al tempo Ronaldo aveva 30 anni, ed era al meglio della sua capacità fisica.

La Juventus farà a meno di Ronaldo in una delle ultime partite

Quindi, anche al robot Cristiano Ronaldo toccherà un turnover di novanta minuti, per ricaricare un po’ le pile e, del resto, dopo quattro mesi di gare ininterrotte è anche giusto. È bene ricordare infatti che, la Juventus sta affrontando un periodo pieno d’impegni – da ricordare le sole ultime tre partite in nove giorni – e stare sempre in campo di certo non è facile.

Allegri questo lo sa e ha deciso di tenere l’attaccante della Juventus lontano dal campo, in una delle ultime partite del campionato di serie A prima della pausa.

“Ronaldo salterà una delle prossime gare tra Roma, Atalanta e Sampdoria. Ci ho parlato e gli ho detto che in una delle tre lo tengo fuori“.

Questa la dichiarazione di Allegri durante la conferenza pre-partita di Torino ma, ancora non è chiaro durante quale match,  l’ex Real Madrid dovrà guardare i suoi compagni dalla panchina. La partita più probabile sembra essere quella contro la Sampdoria visto che, sembra difficile che l’allenatore decida di tenere fuori il CR7 durante il big match contro la Roma, o durante l’incontro con l’Atalanta, che si preannuncia al quanto impegnativo. Ma per ora si tratta solo di supposizioni.

Please follow and like us: