I 15 giocatori più forti della storia della Juventus

I 15 giocatori più forti della storia della Juventus

La Juventus nacque il 1 novembre del lontano 1897. Quasi 122 anni di storia, che hanno visto l’avvicendarsi di allenatori, l’arrivo di trofei e, soprattutto, di giocatori. Colonna portante della squadra, i giocatori della Juventus hanno fatto la storia del calcio. Ecco una classifica dei venti giocatori più importanti, secondo noi. Partiamo dal basso della classifica

15# Carlos Tevez: Il 26 giugno 2013 Tévez si trasferisce in Italia passando alla Juventus,[43] che lo acquista per 9 milioni di euro (più 6 di bonus, ed emerge presto come uno dei leader della squadra. In bianconero fino al 2015, Tevez ha segnato in totale 50 goal

14# Roberto Bettega: Nato da padre operaio della FIAT, Bettega entro in tenera età nel vivaio della Juventus. Attaccante con la A maiuscola, capace di trovare la porta in qualsiasi situazione, ha militato con la Juventus dal 1969 al 1983, segnando ben 179, e guadagnandosi un posto d’onore fra i dirigenti. 

13# David Trezeguet: il Re David è stato acquistato dalla Juventus nell’estate del 200 per ben 45 miliardi delle vecchie lire. Distintosi immediatamente per le sue abilità, emblematico, da questo punto di vista, fu  l’inno dei tifosi juventini ” quando gioca segna sempre Trezequet..”, il giocatore ha messo a segno ben 171 goal in 320 presenza. 

12# Roberto Baggio: Il Divin Codino è parte integrante della storia della Juventus, come anche il Pallone d’Oro da lui conquistato, quando vestiva la maglia bianconera. In squadra dal 1990 al 1995, nel corso di 200 presenza ha messo a segno ben 115 reti. Peccato per le ragioni che portarono a cotanto frettoloso addio 

11# Dino Zoff: Bravissimo tra i pali e micidiale nelle uscite, nell’annata 1981-1982 subì soltanto 14 reti e, nelle undici stagioni in bianconero non saltò mai una partita di campionato, per un totale di 330 incontri. 

10# Antonio Cabrini: terzino con il fiuto per la rete, Cabrini ha militato nella Juventus per tredici anni e 297 partite, per un totale di 33 reti. Lui e Gaetano Scirea sono stati i primi giocatori a conquistare tutte le competizioni internazionali per club

9# Gianluca Vialli: Tra i migliori centravanti degli anni 1980-90, è stato il più grande esponente dell’attacco creato da Marcello Lippi, se non colui che alzo la Champios League al cielo di Roma nel 1996, in veste di capitano. Ha disputato con la Juve 145 partite, segnato 53 reti, e mostrato a tutto il mondo le sue qualità di leader

8# Fabrizio Ravanelli: compagno di squadra di Baggio e Vialli, Ravanelli è stato con la Juventus a partire dalla stagione 1992, fino al 1996. Autore del goal che valse la Champions, Ravanelli lascio la Juve dopo 160 partite, 68 reti, tre titoli nazionali e due internazionali 

7# Diedier Deschamps: perno del centrocampo della Juventus dell’era di Lippi, Deschamps ha contribuito alla conquista dello scudetto del ’97, alzato la Supercoppa Uefa al cielo lo stesso anno, ed allenato la squadra durante il suo maggior periodo di crisi: la retrocessione in serie B a causa di calciopoli 

6# Pavel Nedved: l’attuale vicepresidente della Juventus, al suo periodo come giocatore a Torino deve il Pallone d’Oro. Arrivato in bianconero nel 2001, nel 2009 toglie la maglia da giocatore per vestire quella da dirigente, lasciandosi alle spalle ben 65 goal importantissimi, in 365 presenze. 

5# Gaetano Scirea: Raro esempio di correttezza, amato dai suoi tifosi e stimato dagli avversari, è stato uno degli uomini simbolo della Juve di Trapattoni. Coi bianconeri vinse sette titoli di campione d’Italia, diventando al contempo, assieme al già citato Cabrini, il primo giocatore ad aver vinto tutte le maggiori competizioni UEFA per club,  detenne inoltre per lungo tempo il record di presenze nella storia del club torinese, con 552 apparizioni

4# Zinedine Zidane: fantasista e mago della palla, Zidane fu autore di magie in maglia bianconera dal 1996 al 2001, per un totale complessivo di 212 partite e 31 gol. Fu ceduto nel 2001 al Real Madrid per la modica cifra di 150 miliardi di lire 

3# Gianluigi Buffon: per molti è il portiere più forte del mondo. Ad alimentare questa convinzione, forse sono state le 17 stagioni alla Juventus, durante la quale ha incassato -518 goal su 656 presenze. 

2# Michel Platini: con la Juventus per sole cinque stagioni, Platini ha partecipato attivamente alla conquista di: la Coppa delle Coppe del 1983/84, Supercoppa Uefa e Coppa dei Camipioni e, ovviamente i suoi palloni d’oro. 

1# Alessandro del Piero: Pinturicchio è di certo uno dei numeri 10 più importanti della storia della Juventus. In bianconero dal 1993 al 2012, su 705 presenza, è stato fautore di ben 290 goal. 

 

 

 

Leggi anche: 

La storia del trio magico della Juventus 

Le curiosità sulla Juventus che forse non conosci

La storia della maglia bianconera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please follow and like us: